Dont panic- il tuo bambino sempre sotto controllo con il Baby Monitor

L’arrivo di un neonato in casa crea sempre molta gioia, ma anche tanto scompiglio, bisogna riorganizzarsi seguendo gli orari delle poppate, la neo mamma non ha certo molto tempo da dedicare a se stessa, se non nei momenti in cui il piccolo dorme.

Questo schema può andar bene se c’è solo un bambino in casa, ma se ci sono anche i fratellini, la mamma non può essere sempre nella cameretta del piccolo o accorrere in qualsiasi momento.

Le serve qualcosa che la faccia sentire tranquilla mentre bada ai ragazzi o mentre cucina, ma che allo stesso tempo non le faccia perdere di vista quello che fa il piccolo.

La tecnologia a prova di mamma

Esistono in commercio soluzioni tecnologiche in grado di rassicurare qualsiasi mamma anche la più ansiosa o quella che impazzisce se non ha tutto sotto controllo, ovvero i Baby Monitor. Scopri tutte le informazioni necessarie ed i prodotti su http://www.miglioribabymonitor.it/

Questi piccoli accessori sono dotati di due distinte unità da posizionare una nella stanza del piccolo ed una con autonomia nelle vicinanze della mamma.

Anche quando si trova in un’altra stanza o al piano di sotto potrà perfettamente udire se il piccolo sta solo emettendo dei suoni o se invece è preda di un pianto irrefrenabile.

I mille usi del Baby Monitor

Questo piccolo apparecchio dalle tante possibilità permette di vivere tranquillamente con un neonato, dotato di una vera telecamera oltre a trasmettere i segnali sonori, rimanda le immagini in modo da poter sempre controllare visivamente ogni suo singolo movimento.

Il sistema bivocale non solo permette di ascoltare i suoi suoni, ma da la possibilità di parlagli o di cantargli qualche canzoncina per rassicurarlo, mentre si è intente in altre attività.

Alcuni modelli sono addirittura muniti di sensori di stabilità, vale a dire se non si registra alcun movimento per alcuni secondi, mandano un segnale acustico, la mamma può entrare e sincerarsi che vada tutto bene.

Alcuni sono perfino in grado di monitorare la qualità del sonno, ne captano anche il respiro, meccanismo estremamente utile per scongiurare le tanto traumatiche morti in culla.

E di notte chi sorveglia il piccolo?

Nessuna paura il Baby monitor non è utile solo di giorno, ma continua il suo lavoro anche di notte, grazie a particolari led ad infrarossi, la visione notturna è chiara e garantita.

Basta inutili corse dal lettone alla stanza del bambino, dalle immagini si può capire se il piccolo si lamenta o se emette gridolini mentre sta giocando, basterà rassicurarlo con la voce o cantargli una ninna nanna per conciliargli il sonno.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *